Our Recent Posts

Archive

Tags

Italia: si preferisce le scommesse alla tutela dei propri cari/beni


Una domanda che ci poniamo poco nel nostro paese è la seguente:

Se mi succede qualcosa cosa accadrà alla mia casa, alla mia famiglia ai miei beni?

In Italia beh...si risponde con la sorte!!

Spendendo ben 100 miliardi di euro all'anno nel gioco e solo 4,8 miliardi nelle polizze assicurative (Dati Ivass/Ania 2017).

Scarsa cultura, scarsa consapevolezza e poca voglia di informarsi sono i principali motivi della realizzazione di questo dato.

Un cittadino medio, secondo un report di Swiss Re, è sicuro di essere ad esempio protetto dallo stato per eventi che possono cambiare completamente la propria vita e quella dei propri cari.

Quali sono le coperture pubbliche?

La rendita media erogata dai meccanismi statali di previdenza e assistenza non è sufficiente neppure per coprire parzialmente le spese a carico dei familiare in caso di malattia ed infortunio grave (fonte elipsLife).

La pensione di invalidità civile ammonta mediamente circa a 3.500 € annui, mentre l'indennità di accompagnamento è di circa 5.900 €/annui. La pensione ai familiari superstiti dipende dagli anni di lavoro e ammonta in media SOLAMENTE A 8.800 €/annui (733 €/mese).

Queste cifre ci danno una chiara visione di come sia essenziale integrare, con una protezione complementare, quella gestita dall'ente nazionale.

Grazie a questo report si riesce anche a calcolare il fabbisogno di copertura che dipende dagli anni per i quali si desidera tutelare la famiglia.

In allegato riporto link di questa interessante ricerca con tabella ed esempi:

file:///C:/Users/A352915/Downloads/Life_Insurance_2019.pdf.

Cari lettori oggi più che mai, viviamo in un paese sempre più carente di servizi pubblici:i soldi sono sempre di meno e abbiamo un debito rapportato a quello che incassiamo sempre più alto.

Oggi più che mai perciò è fondamentale tutelare i propri cari, i propri beni con soluzioni esaustive e convenienti: pensioni integrative, polizze infortuni/malattia/vita e tutela delle proprie abitazioni, dovrebbero essere contratti sempre presenti nelle famiglie italiane.

Prima di spendere centinaia di € in scommesse che nella maggior parte di casi si trasformano in nessuna vincita, sarebbe meglio spendere quella cifra in sicurezza e protezione che in futuro potrà garantire un ritorno sicuro.

Riproduzione riservata

©2018 by Morsi di economia.